Autore: Giuseppe Causarano

Nato a Ragusa nel 1988, Giuseppe Causarano è redattore di Cinemaserietv.it e collabora con Screenworld.it e IlMeglioDiTutto.it. Ha intrapreso gli studi classici e, in seguito, il percorso universitario, prima in Giurisprudenza e poi in Scienze Politiche e Sociali. Da sempre appassionato del grande schermo e collezionista di colonne sonore, dopo gli esordi sui blog, dove ha realizzato migliaia di articoli su cinema, musica, sport, spettacolo e cultura, ha iniziato a collaborare con alcuni siti cinematografici e, dal 2019, scrive per Movieplayer.it, dove ricopre l’incarico di redattore. Dal 2022 è entrato a far parte del gruppo Digital Dreams.

Elio Santamaria è un cinquantenne che si ritrova a ritornare indietro con i ricordi a trent’anni prima, quando riceve la notizia che il corpo di Arianna viene ritrovato dalla polizia. La storia ha infatti inizio nell’estate del 1990, quando il ventenne Elio, insieme ad Arianna e a un gruppo di amici, partono per un viaggio in campeggio in Puglia. In quel periodo, partito sotto i migliori auspici e poi concluso tragicamente, Arianna sparì nel nulla, e non si è mai fatta piena luce su quanto accaduto. Così, il racconto comincia a ricomporsi tra passato e presente, ma un dubbio inizierà a sollevarsi: e se fosse proprio Elio il responsabile dell’assassinio? Egli si ritiene piuttosto un inconsapevole testimone di quel drammatico evento…

Continua a leggere

Come narrato in precedenza, Loki, il Dio dell’Inganno, ha rubato il Tesseract. Verrà però catturato, in una sua versione alternativa, dalla Time Variance Authority, conosciuta come TVA, un’organizzazione che esiste al di fuori dello spazio-tempo e che controlla il regolare flusso delle linee temporali. La TVA proporrà a Loki due alternative: essere cancellato dall’esistenza essendo egli una variante temporale, oppure accettare di collaborare con l’agenzia, per fermare una temibile minaccia che si sta espandendo su vari piani. Loki si troverà così coinvolto in un’avventura piena di imprevisti e pericoli, che lo porterà a viaggiare per il tempo e lo spazio, e soprattutto dentro il multiverso.

Continua a leggere

Seconda Guerra Mondiale. Il governo britannico affida un fondamentale incarico al matematico Alan Turing: decriptare i messaggi segreti dei nazisti, per poterli così anticipare sul tempo e dare una svolta al conflitto. Decodificare i risultati della macchina Enigma è un’impresa teoricamente impossibile, ma le grandi abilità di Turing convincono il Comandante Alastair Denniston ad inserirlo nell’équipe di esperti. Turing, mente brillante dalla straordinarie capacità intuitive, ha però un carattere scontroso ed è estremamente riservato sulla sua vita privata: questo aspetto rende difficile la collaborazione all’interno della squadra dei matematici, guidata dal maestro di scacchi Hugh Alexander, il quale non può però fare a meno del contributo di Alan. La strategia iniziale si rivelerà poco efficace, poiché i nazisti cambiano codice ogni ventiquattro ore, rendendo inutile la decriptazione. Grazie al sostegno del capo del Servizio di spionaggio, Stewart Menzies, Turing ottiene la direzione del gruppo di lavoro e decide di cambiare metodo d’approccio, realizzando una macchina che decifri in breve tempo ogni singolo messaggio. Alan dà così il via a una selezione per reclutare nuove risorse: tra i candidati, la giovane Joan Clarke ottiene risultati straordinari. La ragazza conoscerà meglio Turing, con la quale nascerà una tenera amicizia, e con il tempo Joan scoprirà il segreto dell’omosessualità di Alan, che egli ha sempre tenuto celata. Nel frattempo, il gruppo progetta il nuovo macchinario, Cristopher, mentre i nemici del matematico fanno di tutto per sollevarlo dal suo incarico…

Continua a leggere

Ormai avanti con gli anni e segnato dalla numerose missioni nelle quali ha rischiato più volte di restare ucciso, James Bond si gode il meritato riposo in Giamaica, dove conduce una vita apparentemente tranquilla, cercando di dimenticare la scomparsa di Vesper e M, morte per mano dei suoi peggiori nemici. Un giorno, però, il suo amico e agente della CIA Felix Leiter lo verrà ad incontrare per chiedere il suo aiuto: è stato infatti rapito uno scienziato, ma dietro questo evento sembra celarsi qualcosa di ancora più temibile. Una nuova organizzazione criminale pare sia entrata in possesso di una tecnologia avanzata ideata per la costruzione di armi distruttive, il cui utilizzo potrebbe mettere a rischio l’intero pianeta, forse come mai prima d’ora. Il cinico Lyutsifer Safin, un tempo affiliato alla SPECTRE e a Ernst Stavro Blofeld, è infatti il nuovo obiettivo che le intelligence occidentali devono fermare il prima possibile. Bond, nonostante le perplessità, accetta di seguire Felix e di rientrare sulla scena. Con l’aiuto dell’abile agente doppio zero Nomi e dopo aver ritrovato vecchie conoscenze come M, Moneypenny e Q, Bond si metterà alla ricerca dello scienziato e dei suoi sequestratori, ma l’impresa si rivelerà più complicata del previsto. A rendere i contorni ancora più oscuri sarà la presenza enigmatica di Madeleine Swann, il cui passato coinvolgerà James e sé stessa in implicazioni che 007 non avrebbe mai potuto prevedere.

Continua a leggere

In missione a Città del Messico, James Bond deve sventare un attentato progettato da un’organizzazione criminale. Successivamente, incontrerà il nuovo M, Gareth Mallory, che dopo averlo accusato di aver causato un incidente diplomatico per aver condotto un’operazione senza autorizzazione, decide di sospenderlo. Nel frattempo, M viene a sapere da C, Max Denbigh, di un piano finalizzato alla sostituzione del sistema degli agenti Doppio Zero, ma non ne è affatto convinto. Partito segretamente per Roma, Bond incontrerà la vedova dell’uomo che aveva ucciso a Città del Messico, per riuscire a infiltrarsi nell’organizzazione criminale denominata SPECTRE. La sua copertura però salterà a causa di Franz Oberhauser, capo della SPECTRE, che rivelerà alla congregazione lì riunita la vera identità di 007. Costretto a fuggire, Bond farà in tempo a scoprire che sono loro i criminali coinvolti in diversi traffici e attentati internazionali. Seguendo una pista estremamente pericolosa che lo possa portare a incastrare Oberhauser, Bond incontrerà sul suo percorso, ancora una volta, Mr. White, il quale gli fornirà informazioni rilevanti in cambio della promessa di proteggere sua figlia Madeleine dalla minaccia della SPECTRE. Mentre scoprirà che C è alleato di Oberhauser e sta cercando di attaccare i servizi segreti dalle proprie fondamenta, Bond metterà Madeleine sotto la sua protezione. Ma non può ancora immaginare che Oberhauser lo sta aspettando, per portare a termine una vendetta personale nei suoi riguardi…

Continua a leggere

Istanbul. James Bond e la più giovane collega Eve Moneypenny sono all’inseguimento del mercenario Patrice, il quale ha sottratto un disco rigido contenente informazioni su agenti sotto copertura. Mentre 007 e il criminale stanno combattendo sul tetto di un treno in piena corsa, M ordina a Moneypenny di sparare a Patrice, ma la ragazza, per errore, colpisce Bond, lasciando fuggire il bersaglio. Mentre tutti crederanno che 007 sia morto, l’MI6 verrà messo sotto accusa da parte di Gareth Mallory, presidente del comitato per l’intelligence, che ritiene ormai superati i metodi di M e del suo ufficio, invitando la donna ad andare in pensione. M cercherà comunque di resistere, mentre di lì a poco un’esplosione investirà l’edificio dell’MI6: è chiaro che i nuovi nemici hanno dichiarato guerra aperta all’intelligence e al Regno Unito. Nel frattempo, James Bond è rimasto ferito ma vivo, e sta trascorrendo un periodo di riposo prima di riprendere servizio. Arriverà giusto in tempo per ricevere i nuovi ordini da M, la quale prima lo sottoporrà a una serie di test fisici e psicologici, poi gli affiderà l’incarico di ritrovare Patrice e l’hard disk così prezioso. Così, Bond volerà fino a Shanghai, dove scoprirà che l’uomo per cui Patrice lavora è il terrorista Raoul Silva, un ex agente dei servizi segreti britannici che coltiva un forte desiderio di vendetta contro i suoi vecchi superiori… 

Continua a leggere

Dopo la tragica morte di Vesper Lynd e la cattura di Mr. White, James Bond si dirige verso Siena per consegnare l’uomo a M, la quale intende interrogarlo per avere informazioni su Quantum, un’organizzazione terroristica che rappresenta una minaccia da contrastare il prima possibile. Una guardia del corpo del’MI6, però, si rivela essere un infiltrato di Quantum e, durante l’incontro, si scaglia contro M, consentendo a White di fuggire. Tornata a Londra, M inizia a indagare su Mitchell, scoprendo che questi aveva un contatto ad Haiti, ovvero Edmund Slate. Mettendosi sulle sue tracce, Bond verrà a sapere che quest’ultimo è un sicario inviato per uccidere Camille Montes, l’amante del ricco uomo d’affari Dominic Greene. 007 riuscirà così ad anticipare Slate, mettendo al sicuro Camille. Grazie a lei, Bond scoprirà che Greene sta aiutando il generale Medrano per rovesciare il governo del Paese e farlo diventare il nuovo Presidente della Bolivia, grazie all’aiuto dell’organizzazione Quantum, della quale lo stesso Greene è uno dei principali esponenti. In cambio, Greene chiede di poter sfruttare un terreno apparentemente desertico. Dovrà essere Bond a fermare ancora una volta i progetti criminali di Quantum…

Continua a leggere

Dopo aver guadagnato la licenza di uccidere, l’agente dell’MI6 James Bond “007” viene inviato in Madagascar, lì dove dovrà trovare un mercenario coinvolto nell’organizzazione di un attentato terroristico. Nonostante gli ordini fossero differenti, Bond lo ucciderà, mentre verrà ripreso dalla telecamere di sicurezza di un’ambasciata. Per essere andato in aperto contrasto con i suoi superiori, 007 verrà sollevato dall’incarico, ma non resterà in attesa di nuove disposizioni, cominciando a indagare per conto proprio. Arrivato alle isole Bahamas, Bond scoprirà che l’attentato è ancora in corso di definizione, poiché un altro mercenario è stato designato per portarlo a termine. Lo inseguirà fino in aeroporto, lì dove 007 riuscirà a evitare la distruzione di un aereo di linea. Poco dopo, scoprirà che il mandante è il banchiere Le Chiffre il quale, dopo aver fallito con il suo piano, si ritrova adesso indebitato per centinaia di milioni di dollari da pagare ai suoi clienti. Per cercare di rifarsi, Le Chiffre organizzerà un torneo di poker Texas Hold’em al Casino Royale del Montenegro, con una posta in gioco altissima. Bond, nel frattempo reintegrato in servizio, verrà inviato dal suo capo M per partecipare al torneo, e verrà affiancato dall’affascinante Vesper Lynd, un’agente del Tesoro britannico. L’obiettivo è quello di battere Le Chiffre e costringerlo a collaborare con il governo britannico per risalire ai suoi clienti. Bond, però, non immagina ancora quali risvolti nasconderà quella fondamentale partita…

Continua a leggere

Anni Ottanta. Il giovane wrestler Saúl Armendáriz viaggia tra gli Stati Uniti e il Messico per lottare in incontri di “lucha libre” a Ciudad Juárez. Il suo soprannome, “El Topo”, e i suoi risultati non gli regalano grandi soddisfazioni. Finché la sua nuova allenatrice, Sabrina, gli suggerisce di rivoluzionare sé stesso, senza aver paura di mostrarsi con fierezza nella sua omosessualità fin lì celata. Reinventandosi come “exótico”, e con il nome d’arte di Cassandro, la sua carriera avrà una svolta, superando ogni pregiudizio in un mondo estremamente maschilista e raggiungendo la notorietà mondiale. 

Continua a leggere

Jerry Maguire è un procuratore sportivo che ha come unico obiettivo quello di migliorare la propria posizione: per questo non si fa alcuno scrupolo negli affari ed è disposto a scendere a compromessi. Qualcosa cambia il giorno in cui propone alla propria azienda di ridurre il numero di clienti per dedicare loro un’attenzione maggiore: l’idea viene respinta e lui licenziato. Così, a Jerry non rimane altra scelta di mettersi in proprio, e lo farà insieme a Dorothy Boyd, un’impiegata che lavorava insieme a lui e con un figlio da mantenere. A Maguire è però rimasto un solo cliente: il giocatore di football Rod Tidwell per il quale, nonostante il grande talento, non riesce a ottenere il rinnovo del contratto con la società cui appartiene. Mentre Jerry inizierà ad avvicinarsi a Dorothy, la situazione sarà destinata a complicarsi ulteriormente. 

Continua a leggere